Sabato, 29 aprile 2017 - ORE:23:26

Concessionaria Autoperti, tutti assolti


concessionaria autoperti

A quanto pare la truffa, in Italia, non è più reato

Nessuna condanna nel processo che vedeva a giudizio otto persone, Bruno Marenco, 58 anni, Valentino Quagliano, di 49, Fabio Domenicale, di 43, Pietro Pietroni, di 67, Gianfranco Raimondo, di 38, Alberto Sanna, di 62, Ottavio Bellotti, di 73, e Grazia Giusti, di 57, per una vicenda di prestiti a usura e truffe che avrebbe coinvolto una concessionaria del finalese, la «Autoperti».

Il Collegio dei giudici del tribunale di Savona ha infatti assolto tutti gli imputati dalle accuse più gravi che venivano, tutte in concorso e a vario titolo, contestate, ovvero quelle di usura e associazione per delinquere. Per altri reati ipotizzati dalla Procura, truffa ed esercizio abusivo di attività finanziaria, è intervenuta la prescrizione.

La tutela, ormai, è solo una parola utopistica

I giudici, tranne che per Raimondo e Marenco che sono stati assolti (il primo solo dalla truffa il secondo per entrambi i reati), hanno quindi emesso una sentenza di non luogo a procedere.
Secondo la tesi della Procura gli imputati avevano messo in piedi un complicato giro di prestiti a usura e truffe, coinvolgendo anche una finanziaria – la «Carifin» – alla quale, secondo le accuse, venivano chiesti finanziamenti per l’acquisto di auto: i finanziamenti venivano erogati ma le vetture, in realtà, non esistevano e le rate dei prestiti non venivano onorate. Per alcuni prestiti da seimila euro – questo ipotizzava la Procura – era previsto un interesse di mille euro, per altri addirittura di 2000-2500 euro.

Il pm, durante la discussione, aveva chiesto la condanna, per quanto riguarda l’usura, solo per Marenco, Domenicale e Quagliano (a tre anni, nove mesi di reclusione e dodicimila euro di multa); per Giusti (a due anni e sei mesi di reclusione e settemila euro di multa); per Sanna (ad un anno e sei mesi e cinquemila euro). Per gli altri reati invece era stata chiesta l’assoluzione (per alcuni per l’usura, per tutti per l’associazione per delinquere) o che fosse riconosciuta la prescrizione.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 24 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.