Martedi, 25 aprile 2017 - ORE:08:23

Ecco come maltrattavano ragazzi disabili in un centro di riabilitazione: il VIDEO mette i brividi


Una scoperta choc, quella che ha portato i Carabinieri del Nas di Roma a eseguire 10 ordinanze di custodia cautelare a carico di responsabili di maltrattamento e sequestro di persona di giovani disabili. L’indagine ha messo in mostra le tremende pratiche adottate all’interno di un Centro di Riabilitazione neuropsichiatrico di Grottaferrata, località dei Castelli Romani. I degenti di questa struttuta – 16 ragazzi di cui 5 minori di 14 anni, affetti da patologie neuropsichiatriche – venivano picchiati, ingozzati a forza, insultati. Tre di loro sono stati addirittura tenuti chiusi a chiave nelle loro stanze. Le ordinanze (nove ai domicialiari, una in carcere) sono state emesse dalla Procura della Repubblica di Velletri. L’indagine ha preso il via a partire dalle denunce presentate, a inizio 2015, dagli stessi vertici della società che aveva in gestione la struttura. Sulla vicenda è intervenuto anche il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin: “Ribadisco ancora una volta che, insieme alla task force, è di fondamentale importanza l’approvazione del ddl che porta il mio nome, da due anni fermo in Senato. In esso è contenuta l’aggravante per chi commette reati all’interno delle strutture socio sanitarie. Aumentare di un terzo la pena per gli autori di gesti così ripugnanti credo sia il giusto segnale che dobbiamo dare in difesa dei nostri concittadini più fragili”, la posizione ribadita dal ministro.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 51 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.