Lunedi, 23 ottobre 2017 - ORE:11:41

Emergenza rifiuti, parte il piano di bonifica


emergenza rifiuti

Smartwatch free

Molto più di una semplice bonifica

È in atto, finalmente, la creazione di piano di bonifica che dovrebbe risolvere una delle questioni più spinose che, negli ultimi anni, ha contraddistinto la regione Campania: il fenomeno dei rifiuti.

Ecco le dichiarazioni che l’assessore regionale all’ambiente Giovanni Romano ha rilasciato a mezzo stampa:
L’Assessorato all’Ambiente della Regione Campania ha completato l’esame di tutte le osservazioni pervenute in merito al Piano regionale delle bonifiche. Complessivamente – spiega – sono pervenute ben 150 osservazioni da parte di 41 enti e associazioni. Su tutte sono state formulate controdeduzioni. Tocchera’ ora alla Commissione Vas (Valutazione ambientale strategica) formulare il ‘parere motivato’ che chiude l’iter della valutazione. Entro la fine di marzo, il Piano bonifiche arrivera’ in Giunta per l’approvazione.

Si tratta di un documento di programmazione fondamentale per lo sblocco delle risorse europee e la chiusura della procedura di infrazione ancora pendente sull’Italia in materia di rifiuti poiche’ forma un unicum con il Piano di Gestione dei rifiuti urbani e il Piano di gestione dei rifiuti speciali. La Regione sta rispettando i tempi previsti”, ha concluso Romano.

Appare anche superfluo ricordare quanto l’emergenza fu grave nella regione Campania. Proteste e scontri quotidiani caratterizzarono questa terribile avventura.

La percentuale di tumori in tutta la regione è aumentata in maniera esponenziale e, ancora, si è promosso, con forza, il proliferare della Camorra che, sull’immondizia, ha costruito un autentico impero.
Riuscire a vedere, dopo tutto questo tempo, un desiderio di svolta rappresenta, senza ombra di dubbio, la più grande delle vittorie.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 56 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.