Domenica, 19 novembre 2017 - ORE:08:03

Episodio di bullismo a Bollate

picchia

picchia la compagna di scuola

(Nella foto: Giovanna, la ragazza che ha picchiato Sarah)

Smartwatch free

Bullismo a Bollate, Giovanna pesta Sarah e nessuno interviene

Per favore aiutatemi!“, è questo l’urlo strozzato di S. aggredita l’8 febbraio da G. fuori la scuola superiore Itc Primo Levi di Bollate in provincia di Milano. Tutto parte con delle offese, poi un calcio sulle gambe a cui seguono strattonate, tirate di capelli e un calcio in testa quando la ragazza è a terra, S. non si difende ma chiede aiuto ai compagni che assistono quasi divertiti al triste spettacolo.

La tensione tra le due ragazze si era già fatta sentire i giorni precedenti sui social network, di mezzo ci sarebbe stato un fidanzato “rubato”, e S. si era schierata nel difendere un’amica che frequentava l’ex di G. Si erano date appuntamento martedì davanti alla scuola per parlare, ma come mostrano le immagini le cose sono andate diversamente. La cosa agghiacciante è la voce fuori campo di chi riprende il pestaggio, “Ma si dài, cattiva!!”.

La mattina dopo fuori la scuola è stato appeso un cartello: «Alla bestia-bionda che su Facebook è la G.: oltre a essere brutta come la morte, sei anche stolta. Avete postato un video dove picchi una ragazza inermesei stata denunciata alle autorità (e sei derisa da tutto il web). Cancellare il video ora non servirà a nulla perché è già nelle mani della Polizia postale (e partirà una denuncia penale). Stolta!» con accanto un sacchetto conteneva escrementi d’animali. Il padre di S. ha deciso di trasferirsi, la ragazza è sotto shock.

Questo è un vero e proprio atto di bullismo di gruppo, perché la bionda G. non è l’unica a fare violenza alla sua compagna, lo sono anche tutti gli altri che assistono senza intervenire, un episodio agghiacciante che lascia un sapore amaro in bocca.

Per guardare il video integrale clicca QUI



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 12 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.