Martedi, 25 aprile 2017 - ORE:08:49

Formigoni, nuove accuse di corruzione


l43-roberto-formigoni-121016190445_big

Nuovi problemi per Formigoni, nuove accuse di corruzione in arrivo

Roberto Formigoni è stato indagato per corruzione nell’indagine sull’ospedale San Raffaele. La notizia è stata resa nota dal Corriere della Sera.

“Il presidente della Regione Lombardia, già sottoposto a indagine nel filone sulla Fondazione Maugeri, a quanto pare, è stato nuovamente indagato con il mediatore Pierangelo Daccò con l’accusa di corruzione anche per quanto concerne i finanziamenti pubblici forniti negli anni dal Pirellone alla gestione passata dell’ospedale San Raffaele fondato da Don Luigi Verzé e accompagnato sino al suicidio il 18 luglio 2011 dal vice presidente Mario Cal.

Formigoni aveva affermato a più riprese come, a suo dire, questa non fosse altro che una vicenda riservata ad alcuni privati. La Regione Lombardia ne uscirà del tutto estranea; come in molti sanno anche se, parole di Formigoni “fanno finta di non sapere”.

Roberto Formigoni, poi, ha continuato affermando: “Non un solo reato è stato compiuto, non un centesimo di denaro pubblico è stato dissipato. Se questa notizia risultasse essere vera- ha affermato il governatore lombardo – è stato fatto un reato perché è stata avvisata la stampa e non sono stato informato io”.

La situazione, a differenza di quanto riportato da Formigoni, è molto più grave. La corruzione è un deprecabile atto criminale e, probabilmente, l’ultima preoccupazione, in questo momento, dovrebbe essere chi ha ricevuto per prima comunicazioni. La cronaca è piena di scandali in tal senso ma, questa volta, la morte ha aleggiato sui fatti del San Raffaele da subito. Non ci rimane che attendere nuovi sviluppi.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 1 second
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.