Domenica, 25 giugno 2017 - ORE:22:43

Giustizia per Jonathan Jacob


Jonathan Jacob

Uno spietato delitto

Un raccapricciante delitto quello che visto come vittima Jonathan Jacob, 26 anni. Sta facendo scalpore e indignazione il video che lo ritrae nudo, chiuso in una cella angusta di Mortsel, in provincia di Anversa.

Dopo qualche istante lo si può vedere mentre si rifugia in un angolo attaccandosi a una parete mentre gli agenti, una decina circa, entrano in cella lanciando (non si capisce il motivo) un razzo luminoso.

In pochi attimi gli sono addosso in cinque o sei. Jacob viene letteralmente schiacciato dal peso di manganellate e scudi degli agenti, casco in testa e equipaggiamento antisommossa.

Alla fine, non rimane altro che un’enorme macchia di sangue sulla parete, mentre gli uomini somministrano al giovane un’iniezione.

Poi, quando tutto è finito, un medico entra in cella. Ma è troppo tardi: Jacob è morto.

Era gennaio 2012, ma le immagini della “punizione”, orrende e incredibili, sono state mandate in onda per la prima volta solo ieri sul canale di lingua fiamminga «Vrt», durante un reportage del programma «Panorama». Un video choc, facilmente visibile sul web, che ha sconvolto il Paese.
L’autopsia ha stabilito che la causa del decesso di Jacob è stata un’emorragia interna, provocata dalle percosse ricevute dai poliziotti. Un agente e il medico dell’ospedale psichiatrico sono stati rinviati a giudizio: il primo per le botte, il secondo per omissione colposa.
È nella speranza di tutti coloro che hanno avuto l’ardire di guardare queste immagini che giustizia venga fatta. Era dagli settanta che non si assisteva a un pestaggio così spietato da parte di forze dell’ordine.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 9 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.