Lunedi, 11 dicembre 2017 - ORE:08:37

Mps, suicidio del capo comunicazione


mps

Smartwatch free

David Rossi aveva 51 anni

David Rossi, 51 anni capo dell’area comunicazione di Mps, si è suicidato nella serata di ieri. La tragedia è avvenuta poco dopo le 21. L’uomo si è gettato nel vuoto dal suo ufficio della sede di Rocca Salimbeni e finendo in un cortile interno. Sul posto sono arrivati, oltre alla polizia, i sanitari del 118, ma i soccorsi sono stati inutili. Nel cestino dell’ufficio di Rossi, gli investigatori avrebbero trovato un foglietto accartocciato con su scritto: “Ho fatto una cavolata”.

Rossi, non era tra gli indagati, non più tardi di una decina di giorni fa era stato perquisito nell’ambito dell’inchiesta sul Monte dei paschi. Gli uomini del Nucleo valutario della Guardia di finanza, il 19 febbraio, si erano presentati nel suo ufficio e nella sua abitazione. Nello stesso giorno erano stati perquisiti nuovamente anche l’ex presidente e l’ex dg di Rocca Salimbeni, Giuseppe Mussari e Antonio Vigni. Rossi non è stato indagato, ma certo le perquisizioni, fecero notare allora alcune fonti dopo la ‘visita’ delle Fiamme gialle, si fanno “a sorpresa” quando si cercano “prove, documenti o riscontri”.

Rossi era considerato uomo vicino all’ex presidente Mussari, era rimasto al suo posto anche con la nuova dirigenza. Il sodalizio con Mussari era cominciato dal 2001, quando l’ex presidente di Mps e Abi era a capo della Fondazione, azionista di riferimento con il 34,9% del capitale della banca, e Rossi era il responsabile della comunicazione dell’ente.

In che strada proseguiranno le indagini?

“Era uno stretto collaboratore di Mussari da sempre, forse si aspettava anche la perquisizione” ricorda a SkyTG24 il giornalista dell’Ansa e amico di Rossi, Domenico Mugnaini. “Era sereno domani era previso un incontro a Firenze e ci saremmo dovuti vedere”.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 6 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.