Mercoledi, 26 aprile 2017 - ORE:06:12

Racket, Pozzuoli dice no all’usura


racket

Il Comune campano lancia un importante messaggio a tutti i commercianti vittime del racket

«Comune di Pozzuoli contro il sistema della camorra: No al racket! No all’usura! Denuncia e chiedi assistenza alle forze dell’ordine e al numero verde 800900767». È questo il messaggio di legalità che da oggi compare nella home page del sito internet istituzionale del Comune di Pozzuoli.

Un invito rivolto a tutti i cittadini, imprenditori e commercianti pronti a ribellarsi al pizzo e all’usura imposti dalla camorra. Un messaggio che, di fatto, non fa altro che anticipare l’inaugurazione dello sportello antiracket e antiusura del Progetto legalità “L’amico giusto” programmato per domani mattina alle 10.30, insieme al coordinatore nazionale di Sos Impresa, Luigi Cuomo, al mercato ittico all’ingrosso in via Fasano.

«Con lo sportello – anticipa il sindaco, Vincenzo Figliolia – cominciamo un percorso anticamorra molto più complesso, che coinvolgerà gli studenti delle scuole medie e superiori del territorio e che vedrà la collaborazione con forze dell’ordine, docenti referenti per la legalità, Sos Impresa, la curia e il mondo dell’associazionismo».

I volontari ed i professionisti dell’associazione mettono a disposizione di tutti coloro che ne avessero bisogno, la loro professionalità acquisita in anni di esperienza in modo assolutamente gratuito e, soprattutto, in modo competente e profondamente efficace.

E’ disponibile, inoltre, un numero verde al quale chiamare in ogni momento per chiedere aiuto e fissare un incontro con volontari pronti a garantire una piena, gratuita e qualificata assistenza. La camorra non fa troppa paura se ci si accorge di non essere soli.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 4 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.