Sabato, 24 giugno 2017 - ORE:10:46

Rifiuti in Campania, l’Italia sarà penalizzata


rifiuti

In arrivo una pesante multa dall’Ue

Lungi dall’essere realmente risolto, il problema dei rifiuti in Campania potrebbe avere conseguenze pessime per la Regione e per l’Italia.

Secondo quanto si legge sul sito del quotidiano Il Mattino, la Commissione europea si starebbe preparando a infliggere all’Italia una multa di diverse decine di milioni di euro nell’ambito della procedura di infrazione per la gestione dei rifiuti in Campania. Una decisione che, secondo una fonte comunitaria bene informata, sarebbe presa nel prossimo mese di maggio. Il nodo da affrontare riguarda la reale operativita’ del piano rifiuti presentato dalla regione nel 2011. Anche se va detto che la situazione e’ globalmente migliorata. A Napoli, ad esempio, si e’ raggiunto il 35% di raccolta differenziata.

Emergenza rifiuti, ecco i problemi chiave

Restano due grossi problemi: quello relativo all’impiantistica – con il termovalorizzatore di Napoli est voluto dalla Regione ma su cui il Comune non intende dare l’ok – che va completata e ben articolata per evitare che si continui a trasportare un grosso quantitativo di immondizia in Olanda; quello relativo allo smaltimento di 6 milioni di ecoballe che vanno smaltite secondo le regole europee.

E se e’ incerta l’entita’ della multa, che si stima potrebbe essere di decine di milioni di euro, e’ certo che le conseguenze per la Campania sarebbero drammatiche con il blocco dei fondi europei per la raccolta differenziata. Il primo cittadino di Napoli ha messo subito le mani avanti sostenendo che non c’e’ alcuna responsabilita’ dell’attuale amministrazione” ed attribuendo la a colpe del passato eventuali sanzioni da pagare. Mentre sul fronte della differenziata, De Magistris ha assicurato che l’eventuale venir meno dei fondi comunitari non compromettera’ il programma del Comune ma potra’ solo rallentarlo.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 19 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.