Lunedi, 27 marzo 2017 - ORE:06:43

Strage di Via D’Amelio, disposto nuovo processo


strage di via d'amelio

La nuova data sarà il 22 marzo

È attesa una nuova puntata del processo per la strage di Via D’Amelio. La data in cui si apriranno le porte della Corte d’Assise di Caltanissetta è il 22 marzo.

Ha deciderlo è stato il giudice per l’udienza preliminare David Salvucci. Lo stesso che ha disposto il rinvio a giudizio per il boss mafioso palermitano Salvatore Madonia, e per Vittorio Tutino, Vincenzo Scarantino, Francesco Andriotta e Calogero Pulci.

La Dda, intanto, ha individuato nuovi possibili responsabili dell’attentato in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i 5 uomini della sua scorta.

Appena un anno il nuovo filone dell’inchiesta aveva portato a quattro arresti.
L’indagine bis, nata dopo le dichiarazioni del pentito Gaspare Spatuzza, era stata chiusa lo scorso novembre.

Madonia e Tutino hanno avuto un ruolo fondamentale nell’inchiesta

Dall’inchiesta si evince che Madonia e Tutino hanno avuto un ruolo fondamentale nella preparazione dell’attentato.
Gli ex collaboratori di giustizia Scarantino, Andriotta e Pulci sono chiamati a rispondere, invece, di calunnia, poiché durante la prima fase delle indagini riportarono dichiarazioni non veritiere che condussero all’arresto e alla condanna di sette persone per le quali è adesso pendente la richiesta dell’apertura del processo di revisione.

È fissata per oggi, intanto, nell’aula bunker 2 di Milano, davanti al Gup di Caltanissetta Lirio Conti, l’udienza per i pentiti Gaspare Spatuzza, Fabio Tranchina e Salvatore Candura, che hanno scelto di essere processati con il rito abbreviato.

Siamo tutti in attesa di conoscere la verità su di un delitto che ha privato il nostro paese di uno degli uomini migliori che abbia mai avuto.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 0 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.