Mercoledi, 28 giugno 2017 - ORE:21:21

Tragedia nel porto di Genova: nave portacontainer abbatte torre di controllo, sette morti


genova tragedia

Tragedia nel porto di Genova

Attorno alle 23 del dell’8 maggio una nave portacointainer, la Jolly Nero  – attualmente sotto sequestro – della compagnia ‘Ignazio Messina’, stava uscendo dal porto di Genova diretta a Napoli e poi in Nord Africa e in Spagna. Con le sue 40.000 tonnellate ha urtato, durante la manovra, la torre di controllo al molo Giano, causandone il crollo. Sulla torre in quel momento erano presenti tredici persone, tra cui dieci militari della Guardia costiera e tre operatori portuali, come si legge in una nota della Capitaneria di porto.

Le vittime

Nella tragedia hanno perso la vita sette persone: Daniele Fratantonio, 30 anni, di Rapallo; Davide Morella, 33 anni, di Biella; Marco De Candussio, 40 anni, di Lavagna, originario di Barga (Lucca); Giuseppe Tusa, 25 anni, di Milazzo, tutti e quattro militari della Guardia Costiera; il pilota Michele Robazza, 31 anni, di Livorno; l’operatore radio dei rimorchiatori Sergio Basso, 50 anni, di Genova; l’operatore radio dei piloti Maurizio Potenza, 50 anni, di Genova.

I dispersi, le ricerche e i responsabili

Al momento mancano all’appello il sergente Gianni Jacoviello, 33 anni, della Spezia, e il maresciallo Francesco Cetrola, 38 anni, di Santa Marina in provincia di Salerno. Le ricerche continueranno nei giorni successivi, anche di notte. Gian Carlo Moreschi, capo del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco di Genova sottolinea il problema della localizzazione dei corpi dei due dispersi, potrebbero essere seppelliti sotto le macerie della torre o da qualche altra parte nelle acque del porto.

I responsabili sarebbero il comandante della nave, Roberto Paoloni, 63 anni di Genova, e il pilota del porto: entrambi sono indagati per omicidio colposo plurimo. Il procuratore di Genova Michele di Lecce afferma in conferenza stampa che non esclude che ci possano essere altri indagati.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 17 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.