Sabato, 16 dicembre 2017 - ORE:06:26

Trovato corpo di una donna morta a Montecalvo Versiggia


donna morta

Smartwatch free

Indagini a 360 gradi da parte di carabinieri e Procura di Voghera, per cercare di capire come è morta Alma Pecorara, 76 anni, residente a Montecalvo Versiggia dove tutti, però, la conoscevano come “Rosanna”. C’è un “buco” di quasi 14 ore fra quando la donna ha telefonato al cognato per chiedere una consulenza su lavori da fare alla fognatura della casa dove abitava e quando, invece, ieri mattina è stata rinvenuta, ormai priva di vita, dal figlio Andrea Castaldi, 42anni.

I carabinieri hanno “setacciato” tutta la casa alla ricerca di indizi utili e il figlio è stato interrogato, a lungo, in caserma, alla presenza del sostituto procuratore della Repubblica di Voghera, Ilaria Perinu. Tutto è ancora avvolto in un mistero anche se non si esclude l’ipotesi di una morte accidentale provocata dalla caduta, a peso all’indietro, dopo un malore. Ma, per ora, non ci sono conferme.

Il cadavere è stato scoperto dal figlio

Ieri mattina il figlio, che abita a Stradella, preoccupato perché la madre non rispondeva al telefono di casa e al cellulare, si è precipitato a Montecalvo. Dopo inutili tentativi di farsi aprire, suonando il campanello e battendo contro le persiane delle finestre, Andrea Castaldi ha preso una scala a pioli e si è arrampicato fino al primo piano. Dopo aver rotto la finestra del bagno, è riuscito a entrare, facendo la macabra scoperta. L’uomo, visibilmente sotto choc alla vista della mamma, supina a terra e con una pozza di sangue vicino alla testa, ha avvisato subito lo zio paterno, Sergio Castaldi, che abita in zona, e i carabinieri. Sul posto sono sopraggiunti i militari della stazione di Santa Maria della Versa e gli investigatori del nucleo operativo della Compagnia di Stradella.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 3 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.