Lunedi, 23 ottobre 2017 - ORE:15:07

Firenze: ritardano il parto cesareo, la scelta si rivela disastrosa


La vicenda che stiamo per raccontarvi è avvenuta a Firenze, all’ospedale Careggi. Proprio qui una neonata è stata condannata a vivere in stato vegetativo permanente perché i dottori non hanno eseguito in tempo il parto cesareo. Il ritardo ha provocato alla piccola, un’asfissia perinatale. La famiglia, ovviamente, ha avviato una richiesta di danni per milioni di euro all’azienda ospedaliera. Tutto è avvenuto quanto lo scorso 5 gennaio la donna di 40 anni alla sua prima gravidanza è stata ricoverato per sottoporsi ad un parto gemellare programmato. Il primo dei due gemellini è nato alle 18.33 per via naturale, senza nessuna complicazione. La seconda bambina invece è venuta al mondo con un parto cesareo circa tre quarti d’ora dopo il fratello, alle 19.22. il tempo intercorso le ha provocato l’ asfissia perinatale. Alla piccola sono stati riscontrati danni “a livello encefalico enormi su base ipossico-ischemica eziologicamente riconducibili ad una grave asfissia perinatale”. “
Speriamo che la mamma ottenga la giustizia che merita.CONTINUA A LEGGERE
FONTE:direttanews

Smartwatch free


Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 26 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.