Martedi, 28 marzo 2017 - ORE:01:26

Arrestato il killer camorrista Salvatore Baldassarre


killer camorrista

In galera, per sbaglio, c’era finito l’innocente Lino Romano

Un sms ambiguo, un «ok» interpretato male: fu ucciso per questo, mentre il 15 ottobre scorso usciva dalla casa della fidanzata per andare a giocare a calcetto, Lino Romano, giovane operaio di Crispano del tutto estraneo agli ambienti della criminalità. Salvatore Baldassarre, il killer che quella sera sbagliò obiettivo e colpì 14 volte un ragazzo perbene, è stato catturato questa mattina dai carabinieri a Marano (Napoli), in un appartamento nel quale aveva portato anche una pistola semiautomatica.

Un’indagine ingarbugliata

Nei mesi scorsi erano già finite in cella altre persone coinvolte nell’organizzazione e nell’esecuzione dell’omicidio, il cui vero obiettivo era Domenico Gargiulo, pregiudicato legato al gruppo della «Vanella Grassi» rivale degli Abete – Abbinante – Notturno: Anna Altamura, la donna che comunicava con Baldassarre via sms e che avrebbe dovuto segnalargli l’uscita di Gargiulo, fidanzato di sua nipote; i figli della donna Carmine e Gaetano Annunziata, fiancheggiatori di Baldassarre; Giovanni Marino, l’uomo che era con lui nell’auto e che assistette all’omicidio; Gianluca Vitale, che quella sera avrebbe dovuto accompagnare Baldassarre ma che all’ultimo momento rinunciò per un imprevisto.

Tutti tranne Vitale hanno deciso di collaborare con la giustizia: anzi, la svolta nelle indagini fu possibile proprio grazie alla decisione di Anna Altamura e dei suoi figli di rivelare il tragico errore di persona. Un arresto, quello di oggi, che per il papà di Lino, Giuseppe Romano «se anche non colma un vuoto che non sarà mai colmato, dimostra che la giustizia, quella giustizia nella quale ho sempre creduto, c’è». Oggi, i Romano, hanno anche ricevuto la telefonata del ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, che all’indomani della tragedia assicurò la sua vicinanza alla famiglia. «Come le avevo promesso, l’assassino di suo figlio è stato arrestato», ha detto nel corso di una telefonata.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 12 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.