Giovedi, 27 luglio 2017 - ORE:16:36

Mafia e Imprenditoria, un binomio indissolubile


mafia

Il rapporto tra mafia e imprenditoria è ancora più rilevante del rapporto tra criminalità organizzata e politica

Oggi parleremo di mafia per presentare i numeri della criminalità organizzata, raccolti nella XIII edizione del Rapporto di Sos Impresa : “Le mani della criminalità sulle imprese”. Numeri impressionanti che permettono alla mafia, nelle sue varie organizzazioni e ramificazioni di essere il più grande agente economico d’Italia, in grado di muovere un fatturato che si aggira intorno ai 140 miliardi di euro, con un utile che supera i 100 miliardi al netto degli investimenti e degli accantonamenti e con 65 miliardi di euro di liquidità.

Un giro di denaro spaventoso

Il solo ramo commerciale della criminalità mafiosa e non, che incide ed interagisce con il mondo delle imprese, sfiora i 100 miliardi come movimentazione di denaro (57 dei quali mossi dalle mafie), una somma pari a quasi il 7% del Pil Nazionale.

E se l’attività di impresa è complessa per definizione, in Italia lo è ancora di più, anche a causa della criminalità organizzata, visto che, spiega il rapporto sono oltre un milione gli imprenditori vittime di qualche reato. In concreto le aziende italiane subiscono quasi un reato al minuto, 50 in un ora e 1300 al giorno. Tra questi reati soprattutto in certi territori spicca la violenza di strada, il ricatto mafioso, le estorsioni e le minacce che affliggono soprattutto la piccola impresa.

La crisi economica è stato un ulteriore lascia passare

L’infestazione mafiosa nella società e nel mondo imprenditoriale è stata ulteriormente favorita dalla crisi economica, proprio grazie alla forte liquidità disponibile, che si è contrapposta alla grande necessità di fondi da parte delle imprese, a cui spesso i canali ufficiali hanno negato l’accesso al credito. A ciò è legato anche il fenomeno dell’Usura che secondo il rapporto è stata la causa della chiusura di 190 mila imprese in tre anni. Si tratta di un fenomeno in crescita dal forte imprinting mafioso, che negli ultimi anni della crisi ha visto quasi raddoppiare il numero di strozzini.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 32 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.